AF: The “Beat of Africa” @ AltaRoma 2014

AF: The “Beat of Africa” @ AltaRoma 2014

“Beat of Africa”, etnical fashion @ alta roma 2014 è un progetto di social responsability che ha l’obiettivo di costruire e sostenere realtà economiche sostenibili tra il sistema moda italiano e le comunità svantaggiate di alcuni paesi africani e nasce dalla collaborazione tra Altaroma e l’International Trade Centre ( agenzia di cooperazione dell’Organizzazione Mondiale del Commercio e delle Nazioni Unite).

Alla sfilata delle collezioni P/E 2015 hanno partecipato brands africani emergenti come DUABA SERWA, MINA EVANS, LISA FOLAWIYO, CHRISTIE BROWN e STELLA JEAN.

Ma vediamo da vicino le caratteristiche di questi favolosi brands ideati da stiliste veramente talentuose e uniche nel loro genere.

Stella Jean, le cui collezioni hanno ottenuto un crescente successo di pubblico e critica, ha sempre dimostrato il suo impegno nel sostenere l’emancipazione economica delle donne dei paesi in via di sviluppo, utilizzando tessuti fatti a mano e accessori con materiali dipinti a mano prodotti in Africa e gioielli provenienti da Haiti.

Nelly Aboagye designer di Duaba Serwa, fashion brand ghanese emergente, noto per la sua capacità di unire rifiniture  articolate, tessuti a contrasto e volumi innovativi.

Mina Evans-Anfom designer del brand Mina Evans che esprime l’amore per la fusione di tessuti lussuosi, l’Ankara e complesse decorazioni fatte a mano per produrre pezzi femminili, di classe e senza tempo.

Lisa Folawiyo il cui marchio di fabbrica è rappresentato da complesse decorazioni del tessuto tradizionale dell’Africa, come l’Ankara, utilizzato con l’obiettivo di conferirgli un tocco di contemporaneità. Ogni pezzo della linea è decorato a mano dagli artigiani con la massima attenzione. Il focus è sulla sartorialità e sulla portabilità degli abiti, che risultano aggraziati e femminili indossati da personaggi del mondo dello spettacolo in tutto il mondo.

Aisha Obuobi designer di Christie Brown, fashion brand ghanese che punta a soddisfare il desiderio di eleganza “della donna moderna che cerca il vero gusto dell’Africa”.

Afua Dabanka – MO SAÏQUE. Marchio creato da Afua Dabanka, una bancaria diventata designer di scarpe dopo aver frequentato il London College of Fashion. Per le sue creazioni, Afua trae ispirazione dallo straordinario mix delle sue origini. La parte del patrimonio culturale Ghanese si evidenzia nella selezione di colori e di stampe forti e decise, abbinati alle linee pulite e rigorose che le vengono dalle sue ascendenze tedesche.

Anita Quansah (Anita Quansah London). Anita Quansah London crea gioielli decisi e sorprendenti, progettati per assomigliare a complesse armature che sfruttano e riflettono la potenza e la forza di chi li indossa. La sua ispirazione è tratta dal ricco ed eclettico background. I suoi prodotti incorporano materiali vintage e riciclati. Cresciuta in Nigeria, Anita è stata incoraggiata a produrre le sue creazioni e a sperimentare con diverse tecniche dalla famiglia, profondamente amante dell’arte. Il marchio ha già attirato l’attenzione della stampa internazionale.

Troverete tutte le foto dell’evento su http://www.altaroma.it/ethicalfashion/?id=382

 

“Beat of Africa”, etnical fashion @ alta roma 2014 is a social responsability project, which has the target to build and substain economical structures between the italian fashion system and some disadvantaged communities from african countries and takes place from the partnership between Altaroma and the International Trade Centre ( World Organization for Commerce  and ONU cooperation agency)

At the Spring/Summer collections parade 2015 participated also new african brands as DUABA SERWA, MINA EVANS, LISA FOLAWIYO, CHRISTIE BROWN and STELLA JEAN.

Let’s take a look at the main characteristics of these wonderful brands, created by unique and skilled stylists.

Stella Jean, whose collections got always more success form public and critics, always proved her will to substain the economic emancipation of women coming from new developing countries, using hand-made woven material and accessories hand-painted from Africa and Jewelry from Haiti. Known for the ability of connecting articulated finishes, contrasting tissues and innovative volumes.

Mina Evans-Anfom is the designer of the brand Mina Evans, which express the love for the fusion of luxury tissues, the Ankara and the complicated hand-made decoration in order to produce feminine items, classy and timeless.

Lisa Folawiyo, which masterpiece are the complex decorations of tradicional african tissues, as the Ankara, used with the target to give it a touch of modernity. Every item of her line is hand-decorated from the artesans with the maximum accuracy. The focus is on the tailoring and the portability of the dresses, which result gracefuls and are weared by showmen from all over the world.

Aisha Obuobi is the designer of Christie Brown, a fashion brand from Ghana, which target is reaching the concept of elegance for all those women who  want to wear a “real taste of Africa”.

Afua Dabanka – MO SAÏQUE. Brand created by Afua Dabanka, an ex-banker who became shoes designer after an experience at the London College of Fashion. Afua inspirates herself from the mix of her origins. Her Ghanaian cultural background results in the selection of the strong colors, combined with the cleaned and meticulous lines, deriving from her German ancestry.

Anita Quansah (Anita Quansah London). Anita Quansah London creates strong and surprising jewelry, projected to represent the complex armors which reflect the strenght and the power of who wears them. Her inspiration comes from her rich and eclectic background, her products includes vintage and recicled materials. Grown up in Nigeria, Anita has been encouraged to produce her creation and to test different techniques from her family, deeply engaged with arts.

Find all the event’s photos on  http://www.altaroma.it/ethicalfashion/?id=382

About angi

Lascia un commento