NHR: Le regole della transizione – Rules for transitioning

NHR: Le regole della transizione – Rules for transitioning

****ITA/ENG****

Regole fondamentali per una buona transizione

Il passaggio dal capello rilassato a quello naturale in alcuni momenti può essere un pò frustrante, ma anche molto gratificante, specialmente se la vostra priorità è mantenere la lunghezza dei capelli. Quindi dovrete affrontare questo processo con pazienza e consapevolezza!

Durante la transizione i vostri capelli hanno due consistenze molto diverse, quindi perdita e rottura possono diventare un problema, così in questo articolo vi dò alcuni consigli per una buona gestione della transizione!

Evitate il caltransitioningore – L’eccessivo uso del calore può diventare pericoloso, poichè compromette i legami tra le proteine che compongono la fibra del capello. Fate attenzione perché il danno nei punti di rottura è irreversibile!

Provate stili a “bassa manipolazione” – Scegliete stili che mescolino bene entrambe le consistenze del capello (senza danneggiare le punte!). Trecce e treccine, ricci, twistout, bantu knot e code devono essere la base del vostro stile. Manipolate i vostri capelli delicatamente e in modo poco frequente, ricordandovi sempre di idratarli prima.

Districate delicatamente – La linea di demarcazione è il punto in cui il capello naturale incontra il capello rilassato. E’ un punto di grande debolezza ed è causa di rottura durante molti trattamenti. Per districare i capelli è preferibile usare le dita invece di pettini e spazzole.

Nutrite i capelli– Le vostre punte rilassate hanno bisogno di proteine per mantenere la loro forza e prevenire la rottura. E’ consigliabile fare trattamenti mensili che includano proteine ed applicare trattamenti nutrienti (anche con un ridotto appoggio di calore) una volta alla settimana.

Abbiate pazienza – E’ la prima cosa di cui avrete bisogno! Due consistenze di capelli estremamente diverse possono risultare pesanti da gestire e spesso portano molte donne a decidere per un big chop, ma un taglio deciso può impedirvi di sentirvi a vostro agio con i vostri capelli nei primi mesi successivi!

Allora, siete pronte?! Che la vostra avventura abbia inizio!

transitioning

Basic rules for transitioning to natural hair

Tansitioning from relaxed to natural hair can be frustrating at times, but highly rewarding, especially if maintaining length is a priority. You have to go into this process armed with knowledge and patience!

Your hair has two very different textures, so breakage and shedding can become a problem and here’s how to have a successful transition:

Avoid Heat – Excessive heat styling is dangerous because it compromises protein bonds. Using heat as a crutch while transitioning can result in an uneven curl pattern, loss of curl and breakage and this damage is irreversible.

Try Low Manipulation Styles – Choose styles that seamlessly blend the two textures (and don’t stress your edges!). Twist and braid-outs, pin curls, roller sets, buns and braids should be your style staples. Handle your hair gently and infrequently, and remember to moisturize.

transitioningGently Detangle – The line of demarcation is where your natural hair meets the relaxed hair. It is a point of great weakness and the cause of breakage for many transitioners. You must use your fingers instead of combs and brushes when detangling and styling.

Deep Condition
– Your relaxed ends need protein to maintain strength and prevent breakage. You should make a protein treatments monthly and moisturizing deep treatment with heat weekly.

Have Patience – You need ita s first thing! The two extremely different textures can be overwhelming, and they are often the reason why many women chop prematurely, but a hasty Big Chop could lead to a return to the relaxer, or months of confidence issues related to your hair.

So Girls, are you ready? Let your journey begin!

 

 

 

 

About angi

Lascia un commento