Idratare profondamente è necessario perché i capelli ricci e afro tendono a perdere i componenti molto velocemente.

La chiave per avere capelli sani, forti e che crescono è quindi rifornirli continuamente dell’idratazione persa e fare in modo che mantengano ciò che viene apportato.

Come prima cosa è importante quindi utilizzare un buon idratante ogni giorno.

Sul mercato ci sono vari trattamenti senza risciacquo (leave-in) a base d’acqua o di agenti umettanti, come la glicerina o miele.

 

Io consiglio anche di inumidire i capelli, spruzzando acqua naturale, prima di applicare il leave-in.

Questo prepara il capelli alla manipolazione e a recepire i trattamenti successivi.

Distribuite sempre l’idratante su capelli divisi in sezioni, procedendo dalle punte alle radici con un pettine a denti larghi o con le dita.

Se sentite il cuoio capelluto secco, massaggiatelo anche lì.

Vi ricordo che l’olio non è un idratante, va applicato successivamente per sigillare i componenti idratanti e aiuta i capelli a risultare più pettinabili.

Se applicate direttamente un olio, senza prima idratare, questo sigillerà le fibre ed impedirà ad ogni prodotto successivo di fare effetto, appesantendo la fibra e aumentando così il rischio di rottura.

Un procedimento dove idratante e sigillante sono ordinati per lavorare in sinergia è il metodo LOC, vi consiglio la lettura dell’articolo che ho scritto al riguardo.

Per ora è tutto Bellezze, buon lavoro!

A.